AUGURI DAL LIBANO

di Padre Damiano Puccini

AUGURI DI SANTO NATALE 2018 E FELICE 2019

Dall’inizio della guerra civile siriana i libanesi hanno assistito a un vero e proprio esodo di profughi verso il proprio Paese. Il numero di rifugiati in Libano ha raggiunto quota 952,562 secondo le stime dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, meglio conosciuto con l’acronimo inglese UNHCR. Il Governo libanese, d’altro canto, sostiene che il Paese abbia accolto in realtà oltre un milione e mezzo di profughi dal 2011 a oggi, la maggior parte dei quali vive in condizioni di estrema povertà, in tendopoli nella valle della Bekaa o ovunque in quartieri popolari. Le condizioni in cui versano i bambini siriani in Libano sono drammatiche: il 75% di loro, infatti, non va a scuola e il lavoro minorile è molto diffuso.

La nostra Associazione “Oui pour la Vie” operante in Libano in favore dei più poveri, senza guardare alla loro appartenenza religiosa e provenienza, si è impegnata ormai da quasi 3 anni ad allestire una cucina a Damour, capoluogo dello Chouf nel centro-sud del Libano tra Beirut e Sidone, per offrire pasti o semplici aiuti alimentari a diverse centinaia di persone. Inoltre, grande è l’aiuto sanitario per il reperimento dei medicinali, in quanto i profughi e i più poveri in generale sono sprovvisti di assicurazione sanitaria e il costo dei farmaci è completamente a carico loro. Un’attenzione particolare è dedicata anche all’equipaggiamento invernale.

La priorità nell’aiuto resta sempre quella del Vangelo invitando queste famiglie che vivono in grande miseria a vivere un percorso di riscoperta dell’amore di Dio e di ricerca della pace del cuore nel praticare lo spirito di perdono, di pazienza nelle avversità e di condivisione con i più bisognosi.

Desideriamo ringraziare tutti voi che sostenete le nostre attività di Oui pour la Vie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.