Cammino sinodale (1)

Cari amici, come sapete ho preso quattro giorni per starmene quieto e pensare un po’ di più al Signore. Non voglio però interrompere il nostro quotidiano contatto epistolare (via mail) e vi propongo quindi di aiutarmi rispondendo ad alcuni quesiti circa il cammino sinodale di cui si fa un gran parlare a proposito (e sproposito).

Ne ho già scritto sul bollettino di Domenica 17 e nella nota di Venerdì 22; adesso avrei bisogno di voi come parroco ma soprattutto come “Vicario” e quindi responsabile sia del Consiglio dei Sacerdoti & Diaconi che del Consiglio Pastorale di Vicariato Laici e Consacrati.

Il quesito di oggi è il seguente:

Perché c’è tanta paura, da parte dei laici, a trasformarsi da collaboratori dei sacerdoti a corresponsabili con i sacerdoti nel far conoscere Gesù?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.