206. IN CAMMINO – perdo colpi…

Che stia perdendo colpi? Che l’anzianità cominci a farsi sentire?

Ieri ho dimenticato la novena a San Giuseppe e questa mattina i saluti di Lorenzo agli amici.

Ho delle giustificazioni per entrambe le dimenticanze. Alla Messa, ieri sera, c’erano almeno 15 bambini di cui una decina volevano confessarsi… quindi dovevo, per forza, far presto perché le celebrazioni non possono superare la mezz’ora.

Quindi, prima della Messa, li ho accompagnati a guardare il nuovo quadro di San Giuseppe, li ho invitati a preparare il dono per il papà poi ho iniziato la celebrazione e… mi è “saltata” la novena! Povero San Giuseppe. Speriamo mi perdoni perché non l’ho fatto di proposito.

Questa mattina poi, giunto al bar per il consueto appuntamento giornaliero con Dionigi e Alberto ho dimenticato di dire che N.N. è in ospedale ed è stato operato. Ieri ero in apprensione per l’intervento di questo amico. Ma quando poi a sera mi hanno detto che lo aveva superato brillantemente e stava bene l’ho rimosso e non ci ho più pensato.

E così quando gli amici di cui sopra lo hanno cercato telefonicamente e si sono sentiti dire che era in ospedale ci sono rimasti male. Anche in questo caso però ho le mie giustificazioni: devo controllare la canina perché cerca da mangiare a destra e a manca, assale i passerotti, abbaia ai piccioni ecc. Poi, si sa, quando ci troviamo al mattino non siamo mai da soli e io, in quando parroco, sono assai ricercato da chi ha bisogno di dirmi qualcosa o anche soltanto di una parola. Per fortuna anche loro mi hanno perdonato.

Concludo l’articolo ricordandovi che oggi è l’anniversario del tragico incidente dei due aviatori che persero la vita in servizio di spegnimento del fuoco precipitando a Vittoria. Stasera li ricorderò alla Messa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.