358. IN CAMMINO – Grazie!

Mi stanno arrivando auguri da tutte le parti d’Italia fin dalle prime ore della giornata. In effetti la data del mio compleanno – oggi, 2 Novembre, giorno dei morti – non si dimentica facilmente.

Vi ringrazio dunque di cuore e vi assicuro la mia modesta preghiera durante la Messa di questo pomeriggio.

A proposito di auguri quasi tutti mi scrivono o mi dicono: “Auguri… un anno in più!”. Invece una signora, peraltro carissima e di grande fede, mi ha detto, accompagnando la frase augurale con un radioso sorriso: “Auguri, don Piero, … un anno in meno!”

È proprio così. Ho un anno in meno da vivere, un anno in meno a incontrare il Signore. L’ho ringraziata per questo invito a vivere la vita come “cammino incontro al Signore” impegnandomi di conseguenza ancora di più nel mio servizio di sacerdote.

Per oggi non aggiungo altro. Voglio andare al cimitero di Vallecchia a far visita alla piccola Benedetta e poi alla Cappella per un fiore a don Danilo.

Dai miei cari ci sono già stato sia a Livorno (un mese fa) che alla Pieve (nella scorsa settimana). Mi serve molto far visita ai miei cari. Mi danno tranquillità interiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.