36. IN CAMMINO – Adorazione serale

Ieri sera, quando ho aperto la chiesa per l’Adorazione, pensavo proprio di restare da solo. Un po’ il caldo, un po’ le zanzare (micidiali) e soprattutto la paura di contrarre il virus avrebbero dovuto scoraggiare eventuali fedeli.

Invece qualcuno è venuto. Pochi, è vero, però tutti motivati e felici d’essere presenti. Io ho spiegato, durante le Messa della giornata, che più di tanto quest’anno non possiamo fare… manca la materia prima! Mancano i fedeli, per intenderci.

Però riconosco che l’Adorazione è una risorsa unica per la Comunità. Soltanto Gesù, presente nel Sacramento, ci può aiutare a superare questo momento drammatico per tante famiglie ma anche per le nostre comunità parrocchiali.

Quindi, almeno una volta la settimana, è bene che resti questo bellissimo appuntamento.

Vi prego, se possibile, di passarvi parola fra voi amici lettori in modo che cresca il numero dei presenti.

Chiudo questa breve nota giornaliera chiedendovi, in questo giorno speciale (è il primo Venerdì del mese) una preghiera per alcuni amici che hanno un particolare bisogno dell’aiuto di Dio. Non scendo nei particolari perché vi farei soffrire inutilmente. Soffro io per tutti. Però penso che con il vostro aiuto di preghiera potrebbe saltare fuori una soluzione…

Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.