A PROPOSITO DI PEPERONCINI

Le polemiche non sono mai simpatiche. Questo può valere anche per le questioni inerenti la religione: in molti casi è meglio tacere piuttosto che replicare, in quanto chi provoca non aspetta altro per farsi pubblicità a buon mercato.

Per questo motivo, come vicariato, abbiamo preferito tacere – pur con molta sofferenza nel cuore – in merito a una mostra pseudoculturale insultante i simboli della religione, ospitata (per di più) in una chiesa della nostra Versilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.