Catechismo cresima 14 lezione

Cari genitori, cominciamo a intravvedere uno spiraglio di luce nel buio dell’epidemia. Manteniamoci vigili e speriamo in bene. Non ci dimentichiamo di pregare e di far pregare i nostri ragazzi. Sono loro che ci salveranno sì, loro con le loro preghiere semplici, spontanee ma ricche d’amore per Gesù. Comincio subito a scrivere le lezioni perché sono in leggero ritardo: il computer non funzionava più e ho avuto un momento di panico…

LEZIONE PER I GIOVANISSIMI Andando avanti nella spiegazione di “doni” dello Spirito santo (la voce di Gesù che parla al nostro cuore) incontriamo il dono del CONSIGLIO. In questo caso la spiegazione è più semplice perché sai benissimo cos’è un consiglio. Tutti i giorni i tuoi genitori ti riempiono di consigli: “Fai la lezione altrimenti bocci”; “Lavati i denti che ti vengono le carie”; “Smetti di dar noi a tuo fratello”: Poi ci si mettono i professori, gli allenatori, il prete ecc. Ma non hai mai pensato che anche tu potresti ormai essere in grado in grado di dare qualche consiglio? Può darsi ad esempio che il migliore amico ti chiami da parte e ti dica: “Sai i miei genitori si stanno separando, che devo fare?” oppure il tuo compagno di scuola ti dica: “Ho fumato uno spinello, è vero che fa male?” oppure i tuoi stessi genitori:”Con questa maledetta epidemia ho perso il lavoro, cosa si potrebbe fare?”. Bene, a quel punto ricorda.

PRIMO: ascolta la voce di Gesù e chiediti: “cosa direbbe Gesù al mio posto?”. Poi fatti coraggio e rispondi. Anche se sei soltanto un adolescente, se la tua risposta sarà la risposta di Gesù, vedrai che sarà la risposta giusta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.