156. IN CAMMINO – lettori

Mi capita, raramente a dire il vero, di dare un’occhiata al numero dei lettori del blog: la media giornaliera è intorno ai 100 lettori, pochi se fossimo in tempi normali, molti visto il tempo strano che stiamo vivendo.

La Domenica, quando viene pubblicato anche il breve filmato, il numero cresce… fino ai 300 o poco più, il che non è poco sempre ragionando in riferimento al tempo.

Ovviamente non sono angosciato dai numeri ma certamente fa piacere che 100 persone nei giorni feriali e 300 in quelli festivi prendano un po’ di tempo per leggere quello che scrivo.

L’articolo di stamani è dedicato proprio a voi lettori che mi gratificate con la vostra fedele attenzione.

Alcuni fra voi infatti, non paghi di leggermi/ascoltarmi, mi scrivono o mi telefonano per darmi/chiedermi suggerimenti facendo sì che il blog della parrocchia sia uno strumento “vivo” (dal punto di vista giornalistico).

Una lettrice, ultimamente, mi ha fatto anche battere il cuore. È una mia cara cugina che, incredibilmente, segue il nostro blog.

Perché “incredibilmente” se è una parente, per di più di sangue?

Perché è risaputo che “nemo propheta (est) in patria”, come dice il Vangelo. Scoprire quindi che un mio familiare mi segue, seppure da lontano, mi ha procurato tanta, tanta gioia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.