16. IN CAMMINO – camposanto

Ho preso l’abitudine di fare un riposino, tutti i giorni, dopo pranzo. Sul Corriere di stamani leggo che certe abitudini, soprattutto per chi deve lavorare di testa (scrivendo o simili) sono salutari. La Domenica il riposino si prolunga fino a un paio di ore salvo eccezioni, naturalmente.

Ieri è stata un’eccezione. Non riuscivo a chiudere occhio e così, con la cagnolina Lola al guinzaglio, sono uscito per la solita camminata verso il cimitero. Ci vado volentieri perché mi posso accomodare sulla panchina mentre il cane gioca ecc.

Non ero mai andato al cimitero la Domenica pomeriggio e quindi per me è stata una sorpresa, decisamente piacevole, vedere tante persone, da sole o in coppia recarsi al cimitero per una preghiera sulla tomba dei loro cari.

A quel punto avrei voluto entrare anch’io visto che i miei nonni materni e la mia zia materna sono qui al Forte ma avevo il cane e non sapevo come comportarmi. Mi sono quindi limitato a una preghiera da lontano.

Bella tradizione, davvero. Da trasmettere anche ai nostri giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.