19. IN CAMMINO – al lavoro

Sono in ritardo tremendo ma voglio ugualmente scrivere qualcosa. Comincio con una sciocchezza per poi passare a qualcosa di più serio.

In questo periodo fervono i lavori in tutto il paese e anch’io mi adeguo perché c’è da sanificare quotidianamente la chiesa ma mandare avanti le attività settimanali e preparare le chiese all’aperto per le celebrazioni estive.

Dalle suore abbiamo fatto presto grazie all’aiuto degli uomini e adesso stiamo lavorando alla chiesa di Roma Imperiale grazie ai fratelli Barbini e altri generosi collaboratori. Sabato ci sarà un  matrimonio e vorrei che la chiesa fosse almeno presentabile. I lavori di potatura quest’anno non li potremo fare. Li rimanderemo all’autunno o al prossimo anno. C’è da dire che mi sono fatto un nome come giardiniere: infatti ho aiutato Pietro a pulire in Via Viner: ero con la gabbanella blu da lavoro e con la mascherina ma mi hanno riconosciuto ugualmente…

E ora passiamo alle cose serie. Quest’anno non ci sono state le Quarantore e non ci sarà nemmeno la processione eucaristica con la benedizione del mare… Quindi ho deciso di rimediare in qualche modo. In questi ultimi tre giorni, subito dopo la Messa, ci sarà un momento di adorazione Eucaristica e DOMENICA PROSSIMA, alla fine della Messa delle 10.00 BENEDIRÒ IL MARE dalla piazzetta della Chiesa.

PASSATE PAROLA perché senza l’aiuto del Signore rischiamo di fare poco cammino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.