20. IN CAMMINO – Corpus Domini

Ieri sera, alla Messa feriale, eravamo in molti e così il breve momento di Adorazione Eucaristica si è potuto tenere in forma più che dignitosa.

È stato un momento semplicissimo: abbiamo esposto il Ss.mo Sacramento lasciando aperto il tabernacolo e poi ci siamo fermati in adorazione, noi sacerdoti inginocchiati ai piedi dell’altare e gli altri fedeli nelle panche.

Il tutto è durato pochi minuti perché l’Adorazione Eucaristica non è una preghiera “facile”. Però è la forma di preghiera più bella perché ci mette a tu per tu col Signore senza bisogno di intermediazioni.

Mentre pregavo pensavo ai numerosi miracoli “eucaristici” in particolare ai segni miracolosi che tuttora, a distanza di secoli, colpiscono e convertono.

Lanciano e Orvieto sono state località scelte per i nostri pellegrinaggi parrocchiali e hanno permesso a molti fra noi di riflettere sul tema dell’Eucarestia.

Il bello è che i miracoli Eucaristici continuano. E continuano le conversioni. Chiediamo quindi stamani al Signore che riservi anche per noi non dico un miracolo ma almeno una maggiore devozione eucaristica.

Chi può venga stasera alla Messa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.