300. IN CAMMINO – Sant’Ermete 2021

A oggi non so se e come si svolgerà la FIERA paesana. Quanto alla festa parrocchiale invece tutto procede come dovuto.

Proprio oggi sono giunti, freschi di stampa, i tradizionali “santini” con l’immagine del Patrono e la poesia.

Il disegno l’ha realizzato il pittore Alfredo Ferrone: si vede un vascello che avanza sospinto dal vento, con le vele spiegate e l’immagine del Santo disegnata al centro; nel mare guizza un “pesce” – il termine greco IXTUS com’è noto, era stato scelto dai cristiani dei tempi delle persecuzioni per indicare Gesù Cristo – che sembra guidare la nave.

La poesia, ancora una volta, è stata vergata dalla signora m.a Anna Maria Poggi e rimanda all’episodio evangelico in cui si legge di San Pietro che dapprima con meraviglia e poi con fede chiede a Gesù di purificargli i piedi e tutto il resto per renderlo pronto a seguirlo.

Il tipografo mi ha consegnato anche il manifesto che annuncia il nuovo AMICO di Forte dei Marmi. Il Premio, giunto ormai alla diciannovesima edizione (sarebbero qualcuna in più ma i primi anni venne attribuito in sordina), verrà consegnato alla famiglia BENESPERI di Prato, da sempre molto vicini alla Parrocchia e a me personalmente.

Quanto poi alla celebrazione probabilmente sarò io stesso a presiederla in quanto, cadendo di Sabato, ho incontrato difficoltà a invitare i confratelli del Vicariato tutti impegnati nella celebrazione prefestiva. Avevo pensato anche a don Riccardo, tanto più che celebra i 25 anni di episcopato, ma ha già un impegno importante a Cascia. Ci sarebbe anche un’altra soluzione ma devo prima interpellare il prescelto prima di metterlo per scritto.

Più avanti vi farò sapere. Intanto però volevo rassicurarvi circa la festa religiosa che, come scritto sopra, ci sarà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.