51. IN CAMMINO – puff-puff

Soltanto poche righe perché sono… “cotto”.

Però sono anche molto felice perché ancora una volta ho avvertito il profumo di Gesù.

Nei piccoli che hanno ricevuto la prima Comunione, nel Battesimo di Alessandro, nelle persone che ho incontrato, nelle piccole circostanze della vita quotidiana.

Talvolta “fare” il prete è terribilmente pesante ma altre volte è incredibilmente bello e gratificante.

Vado a suonare le campane perché devo tornare “in servizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.