680. IN CAMMINO – in cammino…

Ieri, Mercoledì delle ceneri, abbiamo iniziato il nostro “cammino” quaresimale ricevendo le “ceneri” nel corso di una celebrazione semplice e, al contempo, ricca di significati.

Io sono stato il primo a ricevere la cenere. Il primo fra i bisognosi di misericordia e il primo impegnarsi nel pellegrinaggio quaresimale: la Quaresima infatti corrisponde a un cammino, né troppo lungo né breve, verso la Pasqua.

In questo cammino c’è una tappa iniziale detta “ritiro”, di più giorni, in cui si mette a fuoco la nostra condizione (spirituale) e si studia il percorso.

Seguono poi altre tappe intermedie: il Martedì sera la VIA MATRIS, contemplando i dolori di Maria; il Mercoledì pomeriggio il ROSARIO meditando i misteri della Croce; il Venerdì sera la VIA CRUCIS, seguendo passo passo il doloro cammino di Gesù verso il Calvario.

La Domenica poi l’incontro con la Parola di Dio e la Comunione Eucaristica per mantenere e anzi incrementare le forze durante il cammino. Questo il programma di massima per tutti, inclusi noi sacerdoti.

E infatti stamattina noi sacerdoti del vicariato ci siamo ritrovati a Vittoria per il “nostro” ritiro:  una meditazione sulla figura e sui compiti del sacerdote, la Messa in suffragio dei sacerdoti defunti e il pranzo di comunità, tutti insieme con Padre Fabiano e Padre Antonio padroni di casa.

Ci ha fatto piacere vedere alla Messa numerosi parrocchiani che hanno condiviso il nostro “ritiro” (e alcuni perfino il pranzo) riservandoci mille attenzioni.

Buona Quaresima anche a voi!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.