Accoglienza in Cattedrale

Dopo aver percorso per intero le chiese della Versilia storica, la venerata immagine della Madonna di Sotto gli Organi è rientrata in Cattedrale.

Nei giorni immediatamente precedenti c’era molta incertezza circa la riuscita dell’iniziativa: nel pomeriggio della domenica infatti si concentrano numerosi appuntamenti per i grandi e per i piccoli delle nostre famiglie.  Invece, grazie alla capillare opera di comunicazione dell’evento, la Cattedrale si è riempita di fedeli e la celebrazione è riuscita molto devota e partecipata.

In battistero i sacerdoti, icluso il vescovo, si sono posti a disposizione per la confessione visto che per l’occasione era stata offerta la possibilità di lucrare l’indulgenza. Ha fatto seguito la recita del rosario a cori alterni con alcuni fedeli che si sono succeduti al microfono: anche i ragazzi hanno avuto la loro piccola parte.

Il corteo poi si è avviato verso il Duomo con l’icona della Madonna portata a spalle dai nostri uomini. Il coro, per l’occasione arricchito di numerosi cantori, ha intonato l’inno ufficiale della Madonna di Sotto gli Organi e altre melodie intonate alla celebrazione.

L’arcivescovo visibilmente soddisfatto per la presenza numerosa di tanti fedeli ci ha esortato a vivere la vita comunitaria della parrocchia e della diocesi ponendoci sotto la protezione della Madonna.

Non sono mancati momenti di forte emozione come ad esempio quando l’anziana madre di Paolo Brosio si è avvicinata al vescovo per avere la sua benedizione.

La liturgia si è conclusa con la consegna da parte del vescovo di una medaglia commemorativa alle autorità presenti e ai parroci della Versilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.