Cambio al vertice…

Madre Regina Semini, direttrice della scuola “Canossa” di Forte dei Marmi, dopo un decennio di servizio educativo ai nostri ragazzi, è stata trasferita a una analoga scuola paritaria di Pavia.

A sinistra madre Regina, a destra madre Felicita

Il trasferimento si è reso necessario per motivi legati all’età: la regione Toscana infatti, unica fra tutte le regioni d’Italia, impone la cessazione dal servizio per il personale che supera il traguardo dei settant’anni. Così madre Regina è stata costretta a lasciare la sede fortemarmina per un istituto della regione lombarda dove potrà continuare a lavorare come direttrice scolastica per un ulteriore quinquennio.

In questi anni la scuola sotto la sua direzione ha mantenuto e addirittura incrementato il presigio, visto che gli alunni della “Canossa” passati alle medie hanno avuto risultati estremamente positivi: anche nell’anno in corso l’alunno che ha avuto il miglior rendimento e di conseguenza la votazione più alta (10 e lode) è stato un ex allievo della “Canossa”.

Il suo carattere forte le ha permesso di mantenere la dritta in un momento assai delicato per le scuole paritarie. C’è da dire che ha trovato nel personale docente, nel consiglio d’istituto e nell’associazione Agesc validissimi collaboratori, pronti ad assecondarla nelle sue proposte formative.

Siamo sicuri che anche nella nuova esperienza porterà la ricchezza delle sue intuizioni e conseguirà ottimi risultati.

Istituto Canossa di Forte dei Marmi

Al suo posto entrerà madre Felicita, attualmente direttrice di due complessi scolastici e insegnante. L’impressione solo a vederla è stata ottima. Con questa breve nota le auguriamo buon lavoro e una serena permanenza al Forte.

P.S. Entrambe le madri e le mamme degli alunni hanno sofferto per il cambiamento imposto dalle circostanze, ma l’hanno accolto di buon grado accettando le decisioni dei superiori pronte a fare la volontà di Dio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.