Catechismo prima comunione 20

E finalmente, cari bambini, venne l’incontro a tu per tu con il Presidente! Avevo 9 anni. Oggi ne ho quasi 70 eppure lo ricordo ancora.

Mi fece un bel sorriso, mi disse di studiare che sarei diventato anch’io Presidente e mi diede un buffetto sulla guancia.   Poi intervenne un carabiniere che ci mise da una parte, ci offrì un po’ di caramelle e ci disse di stare bravi e in silenzio perché il Presidente doveva parlare con dei signori molto importanti…

Con Gesù le cose andranno diversamente. Il giorno della tua Comunione vi farà sentire protagonisti, vi farà battere il cuore. Può darsi allora che vi spuntino le lacrime perché è proprio bello sentirsi amati.

Lui non manda i bimbi da una parte a mangiare le caramelle. Caso mai ci manda i grandi!  Sai cosa disse un giorno ai suoi apostoli? “Lasciate che i piccoli vengano a me e non glielo impedite”. Poi, siccome facevano finta di non capire aggiunse: “Se non diventerete come questi bambini voi in Paradiso non ci entrerete mai”.

Oggi guardate di ripassare il discorso che rivolgerete al Signore in quel giorno speciale. Non è necessario che sia lungo. Potrà essere anche breve. L’importante è che Gesù capisca che gli volete tanto bene.

Adesso guardate il video della maestra Anna. Nelle prossime lezioni vedrete anche la Marzia, la Barbara, e la Flavia. Matteo no perché abita a Pietrasanta e non gli danno il permesso di venire al Forte. A domani, dp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.