Corona virus 62

Cari amici, ieri sera, suonate le campane a a festa, mi sono recato in Caranna davanti all’edicola della Madonna e, detta una preghiera con alcuni amici che erano presenti a farmi compagnia ho invocato la protezione della Madonna di Fatima sul nostro paese all’inizio della “stagione”.

Poi, accese le quattro frecce della macchina ho tenuto una sorta di “processione” con lo stesso itinerario di tutti gli anni. La statua della Madonna di Fatima, quella che ho all’ingresso della canonica (che viene proprio da Fatima), l’avevo legata con il nastro al sedile della macchina come si può vedere nella foto.

Lungo il percorso non ho incontrato anima viva ( probabilmente perché non avevano aperto Google su Chiesa del Forte ) ma è stato bello lo stesso. Mi sentivo come don Camillo quando si presenta da solo sul fiume in piena reggendo il Crocifisso per invocare la protezione del Signore.

Durante il percorso ho pregato il Rosario per tutti voi, parrocchiani e amici. Non so se avrete modo di leggere questo scritto. Nel caso vi capitasse di leggerlo aggiungete anche voi una preghiera. Io il mio dovere l’ho fatto. Adesso tocca a voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.